ICAR
Skip Navigation LinksHOME PAGE » News » PRO.DE - Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nelle PA regionali
CISIS
14/06/2010
PRO.DE - Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nelle PA regionali
E' stato avviato ufficialmente il 4 maggio 2010 il Progetto sulla Dematerializzazione nelle Regioni...

Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nella pubblica amministrazione regionale.
di Giovanni Damiano

Dopo i successi del progetto ICAR, che ha definito le specifiche per l’interoperabilità e la cooperazione applicativa tra le Regioni italiane, è stato avviato ufficialmente il 4 maggio 2010 il Progetto Pro.De. sulla Dematerializzazione nelle Regioni.

Esso intende  focalizzare l’attenzione delle Regioni e delle Province autonome sulla dematerializzazione, pilastro indiscusso del processo d’innovazione e cambiamento intrapreso in questi anni, sia a livello di organizzazione/riorganizzazione interna e nei rapporti tra i vari enti, sia nelle relazioni con gli utenti esterni. In particolare, il progetto - a partire dalla soluzione delle criticità gestionali e operative legate all’utilizzo del documento informatico - si ispira ai rigorosi principi della tradizione archivistica italiana e rispetta i dettami della normativa vigente in materia di archivi e documento amministrativo.

Nella fattispecie, Pro.De si prefigge di:
• convergere su un paradigma di riferimento comune, inerente il concetto di dematerializzazione, con particolare riferimento all’individuazione di un modello concettuale-archivistico di riferimento;
• identificare gli standard di riferimento tali da consentire alle Regioni di cooperare nell’individuazione di piattaforme comuni e gestire in modo aperto il rapporto con il mercato dei fornitori, favorendo l’omogeneità e al tempo stesso la non unicità dei prodotti utilizzati, garantendone la piena interoperabilità;
• individuare un set di indicatori che permettano a ciascun ente di verificare, in ottica di benchmarking, il “grado di dematerializzazione” raggiunto e, conseguentemente, la definizione del proprio posizionamento lungo il percorso di dematerializzazione e i livelli di condivisione più appropriati al fabbisogno;
• definire per ogni Regione i “Piani di Rilascio” specifici relativi alle soluzioni di interesse a partire da un modello standard di piano.
A tal fine il progetto si articola in 11 task, quattro task “centrali”:
• quadro dell’esistente e cruscotto di benchmarking
• nucleo di condivisione dell’archivio corrente
• nucleo di condivisione dell’archivio di deposito e storico
• interfacce del sistema documentale
e sette task “radiali”:
• atti Amministrativi degli Organi
• risorse Economiche
• risorse Umane
• risorse Materiali
• servizi regionali a cittadini e imprese
• servizi a domanda individuale
• sanità.

I task “centrali” affrontano le specifiche tecniche delle tematiche di interesse generale, attinenti il nucleo comune di riferimento dei processi di dematerializzazione, mentre i task “radiali” sono relativi alle specifiche tecniche delle possibili soluzioni applicative e organizzative per la gestione dei flussi documentali digitali in sette ambiti rilevanti per le Pubbliche Amministrazioni locali e regionali.
Sono stati inoltre previsti 2 Task relativi alla Governance di Progetto (strategica e tecnica) con l’obiettivo di garantire, da un lato, il coordinamento strategico e l’armonizzazione tra i risultati di progetto e la qualità attesa, il raccordo delle attività e dei risultati con gli Enti Istituzionali ed altre realtà esterne al progetto;  dall’altro, la tenuta tecnica complessiva delle azioni di progetto, rispettando le dipendenze tra le diverse attività e le risorse (umane materiali e temporali) approvate dal documento d progetto. A tal fine, come per il progetto ICAR, sono stati previsti due comitati:
• il Comitato di Indirizzo Interregionale (CIIR) con l’obiettivo di indirizzo generale delle attività e di valutazione, valorizzazione e trasferibilità dei risultati del progetto Pro.De, in accordo con gli altri attori interessati, in particolare: Ministeri, ANCI, UPI, UNCEM, DigitPA e CISIS.
• il Comitato Interregionale di Coordinamento (CIC) che costituisce l’organismo direzionale unitario delle Regioni aderenti al progetto, delegato a garantire la consistenza interna dei risultati e la loro rispondenza, sia in termini formali che sostanziali, alle specifiche definite dal progetto stesso.

Questo ultimo si è insediato il 6 maggio scorso e risulta composto dalla Regione Emilia Romagna, in qualità di coordinatrice del Progetto ProDe e presidente del Comitato; dalla Regione Siciliana, quale vice-coordinatrice del Progetto ProDe e vice-presidente del Comitato; oltre alle Regioni aderenti al progetto.
Il Comitato d’indirizzo ancora deve insediarsi, si attendono le nomine dei referenti delle amministrazioni centrali (Ministero dei Beni Culturali e DigitPA) e locali (ANCI, UPI, UNCEM); mentre sono già stati nominati dal CIC 4 Regioni (Marche, Piemonte, Liguria e Lombardia) in aggiunta ad Emilia-Romagna e Sicilia.
Dunque, le Regioni e le Province autonome, confermano l’impegno assunto nell“Accordo Quadro di cooperazione permanente per lo sviluppo delle iniziative interregionali” di voler contribuire attivamente al potenziamento della società dell’informazione e dell’e-government, investendo nella cooperazione interregionale di esperienze e di riutilizzo di soluzioni organizzative e tecnologiche che favoriscono le economie di scala e facilitano i rapporti di collaborazione con le amministrazioni centrali e gli enti locali.
Documenti
I EVENTO ANNUALE ICAR e SPETTACOLO TEATRALE
Approvate le specifiche tecniche
PRIMI RILASCI INFRASTRUTTURALI
ICAR alla Conferenza sull I-Government: verso ESIIG II
"ROSSO, NERO E AZZURRO" al Com-PA di Bologna
Collaudo infrastruttura
ICAR - Come comunicare l'e-government
Rilasciato il kit per l'implementazione del sistema di SLA
Secondo rilascio del pacchetto software per il monitoraggio degli SLA
RILASCIATO IL KIT DI IMPLEMENTAZIONE DEL TASK INF 3
ICAR alla SECONDA CONFERENZA EUROPEA SULL'IDENTITA'
Provincia di Trento - REPLICA SPETTACOLO
II EVENTO ANNUALE ICAR
Video Intervista a Andrea Nicolini
ICARPLUS
PRIMO RAPPORTO ICAR
INTERVISTA - NEWSLETTER ForumPA
Incontro ICARplus a Potenza
Circolarità anagrafica, se ne parla in Basilicata
Calabria e Molise in ICAR
"DA ICAR A ICAR PLUS" - EVENTO REGIONE CAMPANIA -
I documenti approvati dai tavoli SPC all'interno del CNIPA
I tavoli CNIPA sul tema dell'SPC
Cronache dal ROAD SHOW
Regione Lazio:approvata la proposta di legge sulla società dell’informazione.
Definito l'Accordo tra le Regioni per il rafforzamento dell'e-Government
Anagrafe e Cooperazione Applicativa
Il CNIPA pubblica i documenti tecnici relativi al SPCoop
La finestra sul cortile: l’osservatorio
CISIS e Regioni nei convegni di FORUMPA
Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
Corso Almaviva. SOA e BPM
E’ partita il 1 aprile la prima rilevazione dell’Osservatorio ICAR plus
La Cooperazione Applicativa e l’esperienza ICAR:incontro all’Università di Potenza
L'incontro dei Focal Point ICARplus a Roma
Tavolo tecnico sulla circolarità anagrafica - aggiornamenti
EVENTO ICAR - Firenze 8/9 Luglio
E-democracy in Basilicata
EVENTO ICARplus - CALABRIA
IL MODELLO CN dell'Emilia Romagna
Provincia di Trento "Workshop su Comparative e-Government:Il confronto con il Regno Unito"
CIRCOLARITA' ANAGRAFICA-AGGIORNAMENTI
On-line il sistema Osservatorio ICAR plus
FORMAZIONE INNOVATIVA 22 e 23 Giugno 2009
TAVOLO TECNICO SULLA CIRCOLARITA' ANAGRAFICA - AGGIORNAMENTI
PROGETTO INFOMOBILITA’
INTEROPERABILITÀ E COOPERAZIONE APPLICATIVA NELLA REGIONE SICILIANA
IL RAPPORTO - L'OSSERVATORIO ICARplus
26 Ottobre – Regione Campania - Evento ICARplus
15 e 16 Ottobre -Regione Marche. A Camerino il 1°Forum Regionale sull' ICA
16/17 Novembre SEMINARIO CISIS Genova
Tavolo di lavoro sull’ICA nella Community Network della Regione Veneto
Seminario ICARplus - Regione Piemonte
Regione Basilicata-Convegno sulla Circolarità Anagrafica
Lombardia - Evento "Risorse e Comuni"
I due Seminari ICARPlus -Regione Friuli Venezia Giulia
Firmato accordo tra Regione Marche e Università di Camerino per la cooperazione applicativa
Seminario CISIS a Genova - Un breve resoconto
Circolarità Anagrafica - Aggiornamento
L'Assemblea Annuale della CN-ER
CISIS e attività interregionale: al via due nuovi progetti
Abruzzo-Le azioni ICARplus
FARE RETE NEL LAZIO
CONCLUSO IL CICLO DI SEMINARI ICARPLUS IN FRIULI VENEZIA GIULIA
Workshop ICAR PLUS - Le iniziative della provincia di Trapani sulla Società dell'Informazione: il portale cartografico provinciale
ICAR Action 2010 : la trasformazione di ICAR da progetto ad azione sistemica e permanente ha avuto inizio
Emilia Romagna - Seminario "Il Database Topografico Regionale"
Osservatorio ICAR plus: le attività del secondo semestre 2010
CAD - approvato lo schema di modifica
ARTICOLO DEL "SOLE 24 ORE" - Anagrafe e Sanità in prima linea nella digitalizzazione-
SEMINARIO ICAR PLUS – Regione Autonoma Valle d'Aosta
Regione Siciliana - Workshop ICAR PLUS
NOVITA' DALL'OSSERVATORIO ICARplus: Presto online i nuovi dossier regionali
Il 19 maggio 2010 si è riunita la cabina di regia sulla sicurezza alimentare
PRO.DE - Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nelle PA regionali
EVENTO REGIONE BASILICATA - 27 Maggio 2010
Workshop ICAR PLUS – I CST e l’interoperabilità per le province di Trapani ed Agrigento
Regione Marche: tre giorni di Formazione per i dipendenti degli Enti locali sul tema dell' ICA
CHIUSA A POTENZA LA PRIMA FASE DEL PROGETTO REGIONALE: “INTEROPERABILITÀ DEI PROTOCOLLI INFORMATICI”
I casi studio della cooperazione applicativa
I dossier regionali 2010 dell’Osservatorio ICAR plus
Il dispiegamento delle infrastrutture di cooperazione al 2010
Progetto ICAR plus: un nuovo semestre di attività
Master in Interoperabilità per la Pubblica Amministrazione e le Imprese
Regione Campania - Formazione - 9 Novembre 2010
Regione Campania - Formazione - 15 novembre 2010
La CN-ER si incontra: dalla cooperazione interistituzionale alla cooperazione applicativa
Trento - Convegno "Mettiamo in Comune l’informazione: come far cooperare i Sistemi Informativi degli Enti Locali"
22 novembre 2010 - A Mestre un convegno su "L'innovazione a sostegno della cooperazione territoriale
eLiguria Cst - Strumenti per lo sviluppo della Società dell'informazione
Convegno “ComunICARe 2010 – La cooperazione applicativa sul territorio piemontese”.
Lombardia - Comunicazione e Formazione in collaborazione con Ancitel
Circolarità Anagrafica: tra sogno e realtà
Pro.DE. - IL SITO WEB
ICARPLUS – Due anni di lavoro insieme
Semplificazione: Innovazione e Cooperazione in Sardegna
Evento CISIS - ForumPA - Genova, 21 febbraio 2011
Articolo del Sole24Ore sul RIIR
RIIR - BREVE RASSEGNA STAMPA
Identità nazionale - Il Rapporto RIIR -
OpenData - spunti di analisi dal rapporto RIIR
Community network: intelligenti, sostenibili, inclusive - Il Rapporto RIIR -
Continuare ad Osservare
Presentato a Genova il Rapporto Innovazione nell’Italia delle Regioni 2011
Monitoraggio - L’ esperienza della Regione Marche
Regione Toscana: Workshop nazionale del progetto di ricerca SIMob
Nuovo CAD: gruppi tecnici per regole tecniche e linee guida
La collaborazione alla base dello sviluppo dell’Osservatorio 2011: imprese e università
Il CISIS a ForumPA
Circolarità Anagrafica: Umbria in produzione
Circolarità Anagrafica: al via la sottoscrizione delle nuove convenzioni
Stato dell’arte dei gruppi tecnici attivi in materia di CAD, SPC, Siti web e Cloud
Il piano Attuativo dell' Azione ICAR 2012
Avviata la rilevazione per il nuovo RIIR