ICAR
Skip Navigation LinksHOME PAGE » News » Regione Basilicata-Convegno sulla Circolarità Anagrafica
CISIS
18/12/2009
Regione Basilicata-Convegno sulla Circolarità Anagrafica

Si era parlato di circolarità anagrafica già lo scorso anno a conclusione  di un percorso formativo, promosso da ANUSCA, per gli ufficiali di anagrafe e di stato civile. In quella occasione furono introdotti i temi della cooperazione applicativa, presentando il progetto ICAR, e prospettati gli scenari futuri in tema di anagrafe.
A distanza di un anno l’argomento  è stato riproposto, questa volta  a tutti gli amministratori locali, nel corso del convegno dal titolo “Cooperazione Interistituzionale e Circolarità Anagrafica”organizzato da Regione Basilicata e tenutosi a Potenza l’11 Dicembre.
Non trattandosi di una ricorrenza da riproporre annualmente, dovevano esserci degli elementi nuovi per rilanciare con forza la questione e  coinvolgere le rappresentanze  politiche presenti su tutto il territorio.
Gli interventi degli autorevoli relatori e il dibattito che ne è scaturito nella fase conclusiva della giornata hanno fatto emergere tali fattori di novità offrendo spunti di riflessioni sullo stato dell’innovazione in Basilicata  e delineando gli indirizzi strategici futuri e i relativi interventi per il loro perseguimento.
Il presidente della Giunta Regionale, Vito De Filippo, ha introdotto il tema circostanziando i due atti  appena sottoscritti dall’amministrazione regionale:
1. il protocollo d’intesa con il Ministero dell’Interno del 9/11/2009, già firmato da altre otto regioni,  che consentirà di fruire, per fini istituzionali, di dati anagrafici certificati;
2. la delibera della giunta regionale n.1557 del 11/09/2009 con la quale si approva  il progetto di massima per la realizzazione della circolarità anagrafica in Basilicata la cui finalità è quella di dotare tutti i comuni lucani dell’infrastruttura necessaria per consentire lo scambio dei dati con il Ministero, secondo i paradigmi del Sistema Pubblico di Connettività. Sono previsti, pertanto, in tale progetto il dispiegamento delle porte di dominio sul territorio, il sostegno tecnico ed economico ai comuni per gli adeguamenti necessari, una struttura tecnica regionale istituita ad hoc per la gestione del nodo interregionale di cooperazione applicativa e per il supporto alla realizzazione e pubblicazione degli accordi di servizio.

I due documenti, che rappresentano un passaggio tangibile e decisivo in tema di innovazione, semplificazione, miglioramento del lavoro e della produttività della pubblica amministrazione, sono la risultanza di un’esperienza di cooperazione interregionale che trova nel CISIS la sua espressione e il suo centro di raccordo. Tale esperienza va estesa, ora, a tutto il territorio regionale, attraverso il coinvolgimento dei tanti attori che dovranno concorrere alla realizzazione dell’e-gov. Senza tale partecipazione nessuna delle potenzialità  maturate può concretizzarsi.

Il progetto approvato va in questa direzione sia perché completa, attraverso il dispiegamento delle porte di dominio, l’infrastruttura abilitante la cooperazione applicativa allocando, inoltre, le risorse tecniche preposte alla gestione e manutenzione della stessa, sia perché apre, con tutte le istituzioni e gli enti locali, un confronto nuovo, che va oltre ogni esperienza di collaborazione fin qui sperimentata e, che  mira, insieme ad altre azioni avviate dall’Ufficio Società dell’Informazione, al consolidamento di una Community Network intesa principalmente come  partecipazione attiva ad un processo di rinnovamento che va  condiviso in tutte le sue fasi ed in tutti  i suoi aspetti.

Sarà il tavolo di lavoro congiunto, istituito presso la Prefettura del capoluogo lucano e previsto dal protocollo, ad assicurare il raggiungimento degli obiettivi dell’accordo,  definire le singole fasi di attuazione e monitorare periodicamente lo stato di avanzamento dei lavori.
La Regione, inoltre, a seguito dell’approvazione della D.G.R. 1557, ha sottoscritto un accordo con  ANUSCA che svolgerà, per tutta la durata del progetto, attività di consulenza, di formazione e di interazione con gli uffici territoriali preposti al trattamento dei dati anagrafici.
Sarà siglato un accordo anche con i comuni. In tale atto si definiranno modalità, obblighi e finanziamenti perché possano realizzarsi  gli adeguamenti necessari per lo scambio dei dati in cooperazione applicativa.

Nell’immediato si attiveranno le procedure occorrenti per l’avvio dei test e, quindi,  l’utilizzo dei servizi INA/SAIA rivolti, in prima istanza,  all’anagrafe sanitaria. Sarà , pertanto, in un settore così cruciale  nelle politiche regionali e nazionali che la circolarità anagrafica manifesterà i suoi benefici che, congiunti ad altre attività avviate e sperimentate nello stesso ambito,  si tradurranno in nuovi servizi e/o servizi più qualificati sia per coloro che operano a vario titolo nella pubblica amministrazione sia per i cittadini che ogni giorno si rapportano con essa.
A completamento di tale passaggio, gli scambi interesseranno in modo più diretto i comuni e le sperimentazioni potranno essere ampliate anche ad altri ambiti (anagrafe tributaria, scolastica ecc.).

Sui temi trattati i rappresentanti degli enti locali hanno manifestato, nel corso del dibattito conclusivo, una particolare sensibilità, maturata  da un quotidiano e diretto contatto con i cittadini e da condizioni di disagio  dovute a  carenza di risorse finanziarie e di organico. Pertanto,  è emersa tutta la consapevolezza che solo in un’ottica di cooperazione tra le istituzioni possono trovarsi le soluzioni ai problemi vecchi e nuovi della pubblica amministrazione.

di Egidio Picerno

Documenti
I EVENTO ANNUALE ICAR e SPETTACOLO TEATRALE
Approvate le specifiche tecniche
PRIMI RILASCI INFRASTRUTTURALI
ICAR alla Conferenza sull I-Government: verso ESIIG II
"ROSSO, NERO E AZZURRO" al Com-PA di Bologna
Collaudo infrastruttura
ICAR - Come comunicare l'e-government
Rilasciato il kit per l'implementazione del sistema di SLA
Secondo rilascio del pacchetto software per il monitoraggio degli SLA
RILASCIATO IL KIT DI IMPLEMENTAZIONE DEL TASK INF 3
ICAR alla SECONDA CONFERENZA EUROPEA SULL'IDENTITA'
Provincia di Trento - REPLICA SPETTACOLO
II EVENTO ANNUALE ICAR
Video Intervista a Andrea Nicolini
ICARPLUS
PRIMO RAPPORTO ICAR
INTERVISTA - NEWSLETTER ForumPA
Incontro ICARplus a Potenza
Circolarità anagrafica, se ne parla in Basilicata
Calabria e Molise in ICAR
"DA ICAR A ICAR PLUS" - EVENTO REGIONE CAMPANIA -
I documenti approvati dai tavoli SPC all'interno del CNIPA
I tavoli CNIPA sul tema dell'SPC
Cronache dal ROAD SHOW
Regione Lazio:approvata la proposta di legge sulla società dell’informazione.
Definito l'Accordo tra le Regioni per il rafforzamento dell'e-Government
Anagrafe e Cooperazione Applicativa
Il CNIPA pubblica i documenti tecnici relativi al SPCoop
La finestra sul cortile: l’osservatorio
CISIS e Regioni nei convegni di FORUMPA
Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
Corso Almaviva. SOA e BPM
E’ partita il 1 aprile la prima rilevazione dell’Osservatorio ICAR plus
La Cooperazione Applicativa e l’esperienza ICAR:incontro all’Università di Potenza
L'incontro dei Focal Point ICARplus a Roma
Tavolo tecnico sulla circolarità anagrafica - aggiornamenti
EVENTO ICAR - Firenze 8/9 Luglio
E-democracy in Basilicata
EVENTO ICARplus - CALABRIA
IL MODELLO CN dell'Emilia Romagna
Provincia di Trento "Workshop su Comparative e-Government:Il confronto con il Regno Unito"
CIRCOLARITA' ANAGRAFICA-AGGIORNAMENTI
On-line il sistema Osservatorio ICAR plus
FORMAZIONE INNOVATIVA 22 e 23 Giugno 2009
TAVOLO TECNICO SULLA CIRCOLARITA' ANAGRAFICA - AGGIORNAMENTI
PROGETTO INFOMOBILITA’
INTEROPERABILITÀ E COOPERAZIONE APPLICATIVA NELLA REGIONE SICILIANA
IL RAPPORTO - L'OSSERVATORIO ICARplus
26 Ottobre – Regione Campania - Evento ICARplus
15 e 16 Ottobre -Regione Marche. A Camerino il 1°Forum Regionale sull' ICA
16/17 Novembre SEMINARIO CISIS Genova
Tavolo di lavoro sull’ICA nella Community Network della Regione Veneto
Seminario ICARplus - Regione Piemonte
Regione Basilicata-Convegno sulla Circolarità Anagrafica
Lombardia - Evento "Risorse e Comuni"
I due Seminari ICARPlus -Regione Friuli Venezia Giulia
Firmato accordo tra Regione Marche e Università di Camerino per la cooperazione applicativa
Seminario CISIS a Genova - Un breve resoconto
Circolarità Anagrafica - Aggiornamento
L'Assemblea Annuale della CN-ER
CISIS e attività interregionale: al via due nuovi progetti
Abruzzo-Le azioni ICARplus
FARE RETE NEL LAZIO
CONCLUSO IL CICLO DI SEMINARI ICARPLUS IN FRIULI VENEZIA GIULIA
Workshop ICAR PLUS - Le iniziative della provincia di Trapani sulla Società dell'Informazione: il portale cartografico provinciale
ICAR Action 2010 : la trasformazione di ICAR da progetto ad azione sistemica e permanente ha avuto inizio
Emilia Romagna - Seminario "Il Database Topografico Regionale"
Osservatorio ICAR plus: le attività del secondo semestre 2010
CAD - approvato lo schema di modifica
ARTICOLO DEL "SOLE 24 ORE" - Anagrafe e Sanità in prima linea nella digitalizzazione-
SEMINARIO ICAR PLUS – Regione Autonoma Valle d'Aosta
Regione Siciliana - Workshop ICAR PLUS
NOVITA' DALL'OSSERVATORIO ICARplus: Presto online i nuovi dossier regionali
Il 19 maggio 2010 si è riunita la cabina di regia sulla sicurezza alimentare
PRO.DE - Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nelle PA regionali
EVENTO REGIONE BASILICATA - 27 Maggio 2010
Workshop ICAR PLUS – I CST e l’interoperabilità per le province di Trapani ed Agrigento
Regione Marche: tre giorni di Formazione per i dipendenti degli Enti locali sul tema dell' ICA
CHIUSA A POTENZA LA PRIMA FASE DEL PROGETTO REGIONALE: “INTEROPERABILITÀ DEI PROTOCOLLI INFORMATICI”
I casi studio della cooperazione applicativa
I dossier regionali 2010 dell’Osservatorio ICAR plus
Il dispiegamento delle infrastrutture di cooperazione al 2010
Progetto ICAR plus: un nuovo semestre di attività
Master in Interoperabilità per la Pubblica Amministrazione e le Imprese
Regione Campania - Formazione - 9 Novembre 2010
Regione Campania - Formazione - 15 novembre 2010
La CN-ER si incontra: dalla cooperazione interistituzionale alla cooperazione applicativa
Trento - Convegno "Mettiamo in Comune l’informazione: come far cooperare i Sistemi Informativi degli Enti Locali"
22 novembre 2010 - A Mestre un convegno su "L'innovazione a sostegno della cooperazione territoriale
eLiguria Cst - Strumenti per lo sviluppo della Società dell'informazione
Convegno “ComunICARe 2010 – La cooperazione applicativa sul territorio piemontese”.
Lombardia - Comunicazione e Formazione in collaborazione con Ancitel
Circolarità Anagrafica: tra sogno e realtà
Pro.DE. - IL SITO WEB
ICARPLUS – Due anni di lavoro insieme
Semplificazione: Innovazione e Cooperazione in Sardegna
Evento CISIS - ForumPA - Genova, 21 febbraio 2011
Articolo del Sole24Ore sul RIIR
RIIR - BREVE RASSEGNA STAMPA
Identità nazionale - Il Rapporto RIIR -
OpenData - spunti di analisi dal rapporto RIIR
Community network: intelligenti, sostenibili, inclusive - Il Rapporto RIIR -
Continuare ad Osservare
Presentato a Genova il Rapporto Innovazione nell’Italia delle Regioni 2011
Monitoraggio - L’ esperienza della Regione Marche
Regione Toscana: Workshop nazionale del progetto di ricerca SIMob
Nuovo CAD: gruppi tecnici per regole tecniche e linee guida
La collaborazione alla base dello sviluppo dell’Osservatorio 2011: imprese e università
Il CISIS a ForumPA
Circolarità Anagrafica: Umbria in produzione
Circolarità Anagrafica: al via la sottoscrizione delle nuove convenzioni
Stato dell’arte dei gruppi tecnici attivi in materia di CAD, SPC, Siti web e Cloud
Il piano Attuativo dell' Azione ICAR 2012
Avviata la rilevazione per il nuovo RIIR