ICAR
Skip Navigation LinksHOME PAGE » News » La finestra sul cortile: l’osservatorio
CISIS
10/03/2009
La finestra sul cortile: l’osservatorio
Impressioni dal roadshow

Girare per l’Italia. Una bella prova per capire quanto lungo sia questo Paese. Tanti incontri locali, come avvio delle attività del progetto ICAR Plus sono una concreta occasione per entrare in contatto con le comunità che si occupano di innovazione all’interno dei sistemi regionali.

Le suggestioni raccolte in questi mesi hanno il sapore di chi cerca di trasformare con la propria quotidianità un pezzo di amministrazione. Sappiamo tutti che “applicativa” va insieme a “cooperazione”. Riuscirci però è lavoro quotidiano, faticoso e continuo. Abbiamo avviato la community fotografica, forse, anche per questo. Per dare un volto concreto alla comunità che intorno ad ICAR si sta progressivamente consolidando e rafforzando, a livello nazionale ma, anche, a livello locale.

Allora, lanciamo alcune considerazioni che si basano sulle impressioni che questi viaggi lasciano, senza volontà di essere esaustivi, da riprendere e sviluppare nelle prossime newsletter. Partiamo dalle azioni di monitoraggio e osservatorio.

Il lavoro sviluppato negli anni scorsi alimenta alcune convinzioni: è possibile costruire un progetto comune, anche a valenza interregionale, valorizzando le specificità di tutte le realtà; la leva dell’innovazione tecnologica, può produrre, al di là di buone soluzioni informatiche, significativi cambiamenti nel modo di organizzare il lavoro comune; l’innovazione sperimentata va accompagnata nel tempo, solo così si può estendere ai settori e territori oggi parzialmente coinvolti, solo così può entrare a far parte dei processi di produzione del servizio.

Alcuni di questi aspetti sono già alla base del progetto ICAR Plus, altri fanno parte di un percorso da rafforzare insieme. In generale il modello di funzionamento del progetto punta essenzialmente sulla logica della promozione e rafforzamento di una rete tra tutti i soggetti coinvolti nei processi di innovazione e diffusione della cooperazione applicativa. In particolare si evidenziano due opportunità: fare in modo che il lavoro del focal point sia pienamente integrato nella community network locale; utilizzare le risorse che il progetto mette a disposizione per dare visibilità nazionale a quanto sta accadendo nei diversi contesti locali.

Per concentrare le azioni su grandi priorità occorre un monitoraggio sistematico delle azioni progettuali, insieme ad una capacità di diffondere rapidamente i risultati che si raggiungono. Non tanto per celebrarli quanto per discuterne gli elementi chiave, i nodi critici sui quali porre attenzione. È necessario puntare a raccoglie e sistematizzare la conoscenza sulle premesse strategiche, gli attori coinvolti, gli aspetti organizzativi, le infrastrutture e le iniziative poste in essere per l’ interoperabilità e la cooperazione applicativa (ICA) a livello locale

Dai confronti con il territorio, risulta prioritario indagare alcune macrodimensioni: le politiche sulla società dell’informazione, la governance ICA, gli interventi di semplificazione amministrativa; il livello Infrastrutturale tenendo conto delle infrastrutture di trasporto e dell’evoluzione della community network; il livello applicativo con le sperimentazioni sviluppate nell’ambito di ICAR e i diversi progetti ICA regionali.

Il quadro che emerge è infatti quello di realtà in forte evoluzione. Pensiamo a come le varie leggi regionali incidano nel promuovere i rapporti tra gli attori locali. Pensiamo ai diversi modelli di community network che si stanno sviluppando. E’ evidente che ci si trova in un momento cruciale.

La raccolta delle prime informazioni, avviata nel corso del roadshow, è finalizzata proprio alla strutturazione di un osservatorio sulla interoperabilità e cooperazione applicativa. Attenzione deve essere posta quindi sul monitoraggio del progetto ICAR, sia rispetto al dispiegamento delle infrastrutture definite dai task INF-1, INF-2 e INF3, sia rispetto al completamento e conseguente dispiegamento regionale degli applicativi realizzati nell’ambito dei task AP-1/AP-7. Ma è fondamentale disporre di un quadro il più possibile completo sullo stato dell’arte attuale dell’ICA nelle Regioni e Province Autonome, mettendo in evidenza sia aspetti tecnologici che organizzativi e di semplificazione.

Per farlo, oltre a valorizzare i rapporti con i vari osservatori locali già attivi sul tema della società dell’informazione, sono necessari momenti di rilevazione in profondità. Una prima rilevazione, orientata quindi a fornire un quadro più ampio e articolato dell’esistente, verrà realizzata entro i prossimi mesi di aprile/maggio 2009. Metterà a disposizione chiavi di lettura utili all’evoluzione delle diverse community network, indicazioni operative e possibili linee guida. Una seconda, a fronte di progetti in stato più avanzato di completamento (soprattutto per quanto riguarda il dispiegamento dell’infrastruttura e degli applicativi ICAR), è stata programmata per l’inizio del 2010 e sarà caratterizzata da un livello di approfondimento più orientato alla realizzazione di casi studio, offrendo livelli di forte confrontabilità tra esperienze diverse

In conclusione, dopo l’attivazione in tutte le Regioni e nella Provincia Autonoma di Trento dei focal point, sancita nei nostri incontri territoriali, le attività di progetto entrano in una fase di forte operatività locale. Avremo modo di parlarne, a partire dall’incontro di progetto previsto a Roma per il 23 e il 24 marzo.
Documenti
I EVENTO ANNUALE ICAR e SPETTACOLO TEATRALE
Approvate le specifiche tecniche
PRIMI RILASCI INFRASTRUTTURALI
ICAR alla Conferenza sull I-Government: verso ESIIG II
"ROSSO, NERO E AZZURRO" al Com-PA di Bologna
Collaudo infrastruttura
ICAR - Come comunicare l'e-government
Rilasciato il kit per l'implementazione del sistema di SLA
Secondo rilascio del pacchetto software per il monitoraggio degli SLA
RILASCIATO IL KIT DI IMPLEMENTAZIONE DEL TASK INF 3
ICAR alla SECONDA CONFERENZA EUROPEA SULL'IDENTITA'
Provincia di Trento - REPLICA SPETTACOLO
II EVENTO ANNUALE ICAR
Video Intervista a Andrea Nicolini
ICARPLUS
PRIMO RAPPORTO ICAR
INTERVISTA - NEWSLETTER ForumPA
Incontro ICARplus a Potenza
Circolarità anagrafica, se ne parla in Basilicata
Calabria e Molise in ICAR
"DA ICAR A ICAR PLUS" - EVENTO REGIONE CAMPANIA -
I documenti approvati dai tavoli SPC all'interno del CNIPA
I tavoli CNIPA sul tema dell'SPC
Cronache dal ROAD SHOW
Regione Lazio:approvata la proposta di legge sulla società dell’informazione.
Definito l'Accordo tra le Regioni per il rafforzamento dell'e-Government
Anagrafe e Cooperazione Applicativa
Il CNIPA pubblica i documenti tecnici relativi al SPCoop
La finestra sul cortile: l’osservatorio
CISIS e Regioni nei convegni di FORUMPA
Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
Corso Almaviva. SOA e BPM
E’ partita il 1 aprile la prima rilevazione dell’Osservatorio ICAR plus
La Cooperazione Applicativa e l’esperienza ICAR:incontro all’Università di Potenza
L'incontro dei Focal Point ICARplus a Roma
Tavolo tecnico sulla circolarità anagrafica - aggiornamenti
EVENTO ICAR - Firenze 8/9 Luglio
E-democracy in Basilicata
EVENTO ICARplus - CALABRIA
IL MODELLO CN dell'Emilia Romagna
Provincia di Trento "Workshop su Comparative e-Government:Il confronto con il Regno Unito"
CIRCOLARITA' ANAGRAFICA-AGGIORNAMENTI
On-line il sistema Osservatorio ICAR plus
FORMAZIONE INNOVATIVA 22 e 23 Giugno 2009
TAVOLO TECNICO SULLA CIRCOLARITA' ANAGRAFICA - AGGIORNAMENTI
PROGETTO INFOMOBILITA’
INTEROPERABILITÀ E COOPERAZIONE APPLICATIVA NELLA REGIONE SICILIANA
IL RAPPORTO - L'OSSERVATORIO ICARplus
26 Ottobre – Regione Campania - Evento ICARplus
15 e 16 Ottobre -Regione Marche. A Camerino il 1°Forum Regionale sull' ICA
16/17 Novembre SEMINARIO CISIS Genova
Tavolo di lavoro sull’ICA nella Community Network della Regione Veneto
Seminario ICARplus - Regione Piemonte
Regione Basilicata-Convegno sulla Circolarità Anagrafica
Lombardia - Evento "Risorse e Comuni"
I due Seminari ICARPlus -Regione Friuli Venezia Giulia
Firmato accordo tra Regione Marche e Università di Camerino per la cooperazione applicativa
Seminario CISIS a Genova - Un breve resoconto
Circolarità Anagrafica - Aggiornamento
L'Assemblea Annuale della CN-ER
CISIS e attività interregionale: al via due nuovi progetti
Abruzzo-Le azioni ICARplus
FARE RETE NEL LAZIO
CONCLUSO IL CICLO DI SEMINARI ICARPLUS IN FRIULI VENEZIA GIULIA
Workshop ICAR PLUS - Le iniziative della provincia di Trapani sulla Società dell'Informazione: il portale cartografico provinciale
ICAR Action 2010 : la trasformazione di ICAR da progetto ad azione sistemica e permanente ha avuto inizio
Emilia Romagna - Seminario "Il Database Topografico Regionale"
Osservatorio ICAR plus: le attività del secondo semestre 2010
CAD - approvato lo schema di modifica
ARTICOLO DEL "SOLE 24 ORE" - Anagrafe e Sanità in prima linea nella digitalizzazione-
SEMINARIO ICAR PLUS – Regione Autonoma Valle d'Aosta
Regione Siciliana - Workshop ICAR PLUS
NOVITA' DALL'OSSERVATORIO ICARplus: Presto online i nuovi dossier regionali
Il 19 maggio 2010 si è riunita la cabina di regia sulla sicurezza alimentare
PRO.DE - Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nelle PA regionali
EVENTO REGIONE BASILICATA - 27 Maggio 2010
Workshop ICAR PLUS – I CST e l’interoperabilità per le province di Trapani ed Agrigento
Regione Marche: tre giorni di Formazione per i dipendenti degli Enti locali sul tema dell' ICA
CHIUSA A POTENZA LA PRIMA FASE DEL PROGETTO REGIONALE: “INTEROPERABILITÀ DEI PROTOCOLLI INFORMATICI”
I casi studio della cooperazione applicativa
I dossier regionali 2010 dell’Osservatorio ICAR plus
Il dispiegamento delle infrastrutture di cooperazione al 2010
Progetto ICAR plus: un nuovo semestre di attività
Master in Interoperabilità per la Pubblica Amministrazione e le Imprese
Regione Campania - Formazione - 9 Novembre 2010
Regione Campania - Formazione - 15 novembre 2010
La CN-ER si incontra: dalla cooperazione interistituzionale alla cooperazione applicativa
Trento - Convegno "Mettiamo in Comune l’informazione: come far cooperare i Sistemi Informativi degli Enti Locali"
22 novembre 2010 - A Mestre un convegno su "L'innovazione a sostegno della cooperazione territoriale
eLiguria Cst - Strumenti per lo sviluppo della Società dell'informazione
Convegno “ComunICARe 2010 – La cooperazione applicativa sul territorio piemontese”.
Lombardia - Comunicazione e Formazione in collaborazione con Ancitel
Circolarità Anagrafica: tra sogno e realtà
Pro.DE. - IL SITO WEB
ICARPLUS – Due anni di lavoro insieme
Semplificazione: Innovazione e Cooperazione in Sardegna
Evento CISIS - ForumPA - Genova, 21 febbraio 2011
Articolo del Sole24Ore sul RIIR
RIIR - BREVE RASSEGNA STAMPA
Identità nazionale - Il Rapporto RIIR -
OpenData - spunti di analisi dal rapporto RIIR
Community network: intelligenti, sostenibili, inclusive - Il Rapporto RIIR -
Continuare ad Osservare
Presentato a Genova il Rapporto Innovazione nell’Italia delle Regioni 2011
Monitoraggio - L’ esperienza della Regione Marche
Regione Toscana: Workshop nazionale del progetto di ricerca SIMob
Nuovo CAD: gruppi tecnici per regole tecniche e linee guida
La collaborazione alla base dello sviluppo dell’Osservatorio 2011: imprese e università
Il CISIS a ForumPA
Circolarità Anagrafica: Umbria in produzione
Circolarità Anagrafica: al via la sottoscrizione delle nuove convenzioni
Stato dell’arte dei gruppi tecnici attivi in materia di CAD, SPC, Siti web e Cloud
Il piano Attuativo dell' Azione ICAR 2012
Avviata la rilevazione per il nuovo RIIR