ICAR
Skip Navigation LinksHOME PAGE » News » E’ partita il 1 aprile la prima rilevazione dell’Osservatorio ICAR plus
CISIS
28/04/2009
E’ partita il 1 aprile la prima rilevazione dell’Osservatorio ICAR plus

L’Osservatorio sui temi della interoperabilità e della cooperazione applicativa (ICA), costituito nell’ambito del progetto ICAR plus, ha tra i suoi obiettivi quello di raccogliere, sistematizzare e diffondere conoscenza sui progetti, attori e policy riconducibili al tema dell’ICA, sia con riferimento all’esperienza ICAR, sia rispetto ad altri ambiti progettuali esistenti. A questo scopo, l’Osservatorio negli scorsi mesi ha già raccolto informazioni di base sui 190 progetti di interoperabilità e cooperazione applicativa – diversi da ICAR - avviati dalle Regioni e Province autonome nonché informazioni di contatto circa gli attori interessati e coinvolti, a vari livelli, nell’attuazione degli interventi. A queste ricognizioni preliminari si sono aggiunte le riflessioni emerse durante il “roadshow” di progetto: nel corso degli incontri locali che hanno visto coinvolti staff centrali dei progetti ICAR e ICAR plus, Focal Point e Direzioni regionali e tutti gli altri soggetti interessati al tema ICA in ogni contesto regionale, sono emersi temi ed argomenti ritenuti centrali e meritevoli di approfondimento in vista del futuro dispiegamento delle infrastrutture ICA e degli applicativi interoperabili a tutti i livelli territoriali.

Individuate le dimensioni conoscitive rilevanti, è stato strutturato nell’ambito dell’Osservatorio un template per una rilevazione dati orientata a fornire un quadro più ampio e articolato dell’esistente. L’impianto generale della rilevazione è stato condiviso con i referenti del progetto ICAR plus presso i diversi contesti regionali in modo da raccogliere le loro opinioni e suggerimenti. Raccolti tutti i feedback, sono state avviate, il 1 di aprile, le attività di rilevazione che saranno concluse con la fine del mese di maggio.

La rilevazione viene condotta da ciascun Focal Point collocato presso ogni Regione o Provincia autonoma con il supporto della Direzione di riferimento, in particolare dei responsabili del progetto ICAR e degli altri progetti di interoperabilità e cooperazione applicativa a cui la Regione o la Provincia autonoma partecipa. Le elaborazioni dei risultati, a disposizione delle Amministrazioni anche per le attività di formazione e comunicazione previste dal progetto, confluiranno nel Rapporto ICAR plus la cui pubblicazione è prevista nel corso del 2009. Come supporto alle attività, e per favorire il massimo scambio di informazioni e supporto reciproco, è stato aperto uno spazio di discussione on line cui partecipano tutti i Focal Point, staff centrale del progetto e altri soggetti potenzialmente interessati e coinvolti nelle attività di rilevazione.

Oggetto di interesse della raccolta dati saranno le stesse Regioni e Province Autonome, ma anche i progetti/applicazioni (compreso il progetto ICAR) di interoperabilità e cooperazione applicativa avviati o partecipati dalle stesse Amministrazioni. In particolare le macrodimensioni e dimensioni indagate sono le seguenti:

- Politiche (Amministrazioni regionali e provinciali)

- Documenti di policy sulla Società dell’informazione

- Governance del tema Società dell’informazione e ICA

- Policy e interventi di Semplificazione amministrativa

- Livello Infrastrutturale (Amministrazioni regionali e provinciali)

- Infrastrutture di trasporto e Community Network

- Infrastrutture ICA e componenti applicativi

- Livello Applicativo (progetti /applicazioni)

- Sperimentazioni applicative sviluppate nell’ambito del Progetto ICAR

- Progetti ICA Regionali

Una seconda rilevazione, a fronte di progetti in stato più avanzato di completamento (soprattutto per quanto riguarda il dispiegamento dell’infrastruttura e degli applicativi ICAR), si terrà nel 2010 e avrà un livello di approfondimento più orientato alla realizzazione di casi studio e ad offrire livelli di confrontabilità tra esperienze diverse, in un’ottica di diffusione e scambio di buone pratiche nell’ambito della comunità professionale che il progetto stesso mira a realizzare.

Documenti
I EVENTO ANNUALE ICAR e SPETTACOLO TEATRALE
Approvate le specifiche tecniche
PRIMI RILASCI INFRASTRUTTURALI
ICAR alla Conferenza sull I-Government: verso ESIIG II
"ROSSO, NERO E AZZURRO" al Com-PA di Bologna
Collaudo infrastruttura
ICAR - Come comunicare l'e-government
Rilasciato il kit per l'implementazione del sistema di SLA
Secondo rilascio del pacchetto software per il monitoraggio degli SLA
RILASCIATO IL KIT DI IMPLEMENTAZIONE DEL TASK INF 3
ICAR alla SECONDA CONFERENZA EUROPEA SULL'IDENTITA'
Provincia di Trento - REPLICA SPETTACOLO
II EVENTO ANNUALE ICAR
Video Intervista a Andrea Nicolini
ICARPLUS
PRIMO RAPPORTO ICAR
INTERVISTA - NEWSLETTER ForumPA
Incontro ICARplus a Potenza
Circolarità anagrafica, se ne parla in Basilicata
Calabria e Molise in ICAR
"DA ICAR A ICAR PLUS" - EVENTO REGIONE CAMPANIA -
I documenti approvati dai tavoli SPC all'interno del CNIPA
I tavoli CNIPA sul tema dell'SPC
Cronache dal ROAD SHOW
Regione Lazio:approvata la proposta di legge sulla società dell’informazione.
Definito l'Accordo tra le Regioni per il rafforzamento dell'e-Government
Anagrafe e Cooperazione Applicativa
Il CNIPA pubblica i documenti tecnici relativi al SPCoop
La finestra sul cortile: l’osservatorio
CISIS e Regioni nei convegni di FORUMPA
Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
Corso Almaviva. SOA e BPM
E’ partita il 1 aprile la prima rilevazione dell’Osservatorio ICAR plus
La Cooperazione Applicativa e l’esperienza ICAR:incontro all’Università di Potenza
L'incontro dei Focal Point ICARplus a Roma
Tavolo tecnico sulla circolarità anagrafica - aggiornamenti
EVENTO ICAR - Firenze 8/9 Luglio
E-democracy in Basilicata
EVENTO ICARplus - CALABRIA
IL MODELLO CN dell'Emilia Romagna
Provincia di Trento "Workshop su Comparative e-Government:Il confronto con il Regno Unito"
CIRCOLARITA' ANAGRAFICA-AGGIORNAMENTI
On-line il sistema Osservatorio ICAR plus
FORMAZIONE INNOVATIVA 22 e 23 Giugno 2009
TAVOLO TECNICO SULLA CIRCOLARITA' ANAGRAFICA - AGGIORNAMENTI
PROGETTO INFOMOBILITA’
INTEROPERABILITÀ E COOPERAZIONE APPLICATIVA NELLA REGIONE SICILIANA
IL RAPPORTO - L'OSSERVATORIO ICARplus
26 Ottobre – Regione Campania - Evento ICARplus
15 e 16 Ottobre -Regione Marche. A Camerino il 1°Forum Regionale sull' ICA
16/17 Novembre SEMINARIO CISIS Genova
Tavolo di lavoro sull’ICA nella Community Network della Regione Veneto
Seminario ICARplus - Regione Piemonte
Regione Basilicata-Convegno sulla Circolarità Anagrafica
Lombardia - Evento "Risorse e Comuni"
I due Seminari ICARPlus -Regione Friuli Venezia Giulia
Firmato accordo tra Regione Marche e Università di Camerino per la cooperazione applicativa
Seminario CISIS a Genova - Un breve resoconto
Circolarità Anagrafica - Aggiornamento
L'Assemblea Annuale della CN-ER
CISIS e attività interregionale: al via due nuovi progetti
Abruzzo-Le azioni ICARplus
FARE RETE NEL LAZIO
CONCLUSO IL CICLO DI SEMINARI ICARPLUS IN FRIULI VENEZIA GIULIA
Workshop ICAR PLUS - Le iniziative della provincia di Trapani sulla Società dell'Informazione: il portale cartografico provinciale
ICAR Action 2010 : la trasformazione di ICAR da progetto ad azione sistemica e permanente ha avuto inizio
Emilia Romagna - Seminario "Il Database Topografico Regionale"
Osservatorio ICAR plus: le attività del secondo semestre 2010
CAD - approvato lo schema di modifica
ARTICOLO DEL "SOLE 24 ORE" - Anagrafe e Sanità in prima linea nella digitalizzazione-
SEMINARIO ICAR PLUS – Regione Autonoma Valle d'Aosta
Regione Siciliana - Workshop ICAR PLUS
NOVITA' DALL'OSSERVATORIO ICARplus: Presto online i nuovi dossier regionali
Il 19 maggio 2010 si è riunita la cabina di regia sulla sicurezza alimentare
PRO.DE - Il CISIS prosegue sull’onda dell’innovazione nelle PA regionali
EVENTO REGIONE BASILICATA - 27 Maggio 2010
Workshop ICAR PLUS – I CST e l’interoperabilità per le province di Trapani ed Agrigento
Regione Marche: tre giorni di Formazione per i dipendenti degli Enti locali sul tema dell' ICA
CHIUSA A POTENZA LA PRIMA FASE DEL PROGETTO REGIONALE: “INTEROPERABILITÀ DEI PROTOCOLLI INFORMATICI”
I casi studio della cooperazione applicativa
I dossier regionali 2010 dell’Osservatorio ICAR plus
Il dispiegamento delle infrastrutture di cooperazione al 2010
Progetto ICAR plus: un nuovo semestre di attività
Master in Interoperabilità per la Pubblica Amministrazione e le Imprese
Regione Campania - Formazione - 9 Novembre 2010
Regione Campania - Formazione - 15 novembre 2010
La CN-ER si incontra: dalla cooperazione interistituzionale alla cooperazione applicativa
Trento - Convegno "Mettiamo in Comune l’informazione: come far cooperare i Sistemi Informativi degli Enti Locali"
22 novembre 2010 - A Mestre un convegno su "L'innovazione a sostegno della cooperazione territoriale
eLiguria Cst - Strumenti per lo sviluppo della Società dell'informazione
Convegno “ComunICARe 2010 – La cooperazione applicativa sul territorio piemontese”.
Lombardia - Comunicazione e Formazione in collaborazione con Ancitel
Circolarità Anagrafica: tra sogno e realtà
Pro.DE. - IL SITO WEB
ICARPLUS – Due anni di lavoro insieme
Semplificazione: Innovazione e Cooperazione in Sardegna
Evento CISIS - ForumPA - Genova, 21 febbraio 2011
Articolo del Sole24Ore sul RIIR
RIIR - BREVE RASSEGNA STAMPA
Identità nazionale - Il Rapporto RIIR -
OpenData - spunti di analisi dal rapporto RIIR
Community network: intelligenti, sostenibili, inclusive - Il Rapporto RIIR -
Continuare ad Osservare
Presentato a Genova il Rapporto Innovazione nell’Italia delle Regioni 2011
Monitoraggio - L’ esperienza della Regione Marche
Regione Toscana: Workshop nazionale del progetto di ricerca SIMob
Nuovo CAD: gruppi tecnici per regole tecniche e linee guida
La collaborazione alla base dello sviluppo dell’Osservatorio 2011: imprese e università
Il CISIS a ForumPA
Circolarità Anagrafica: Umbria in produzione
Circolarità Anagrafica: al via la sottoscrizione delle nuove convenzioni
Stato dell’arte dei gruppi tecnici attivi in materia di CAD, SPC, Siti web e Cloud
Il piano Attuativo dell' Azione ICAR 2012
Avviata la rilevazione per il nuovo RIIR