ICAR
Skip Navigation LinksHOME PAGE » ICAR » Aspetti e documenti tecnici
CISIS
Aspetti e documenti tecnici

ICAR ha definito, implementato e sperimentato, nel rispetto delle specifiche SPCoop, il sistema regionale  e interregionale per la cooperazione applicativa, affrontando sia gli aspetti di infrastrutturazione che gli aspetti applicativi.
A livello infrastrutturale il sistema realizzato si caratterizza, oltre che per la presenza delle tradizionali porte di dominio, per la presenza, in ogni Regione e Provincia Autonoma, di un Nodo Infrastrutturale di Cooperazione Applicativa denominato NICA, che di fatto è una porta di dominio infrastrutturale, analoga al SICA nazionale, che offre al territorio servizi base ed avanzati per lo sviluppo della cooperazione applicativa e i moduli per la federazione dei sistemi di identità digitale. Fra i servizi avanzati del NICA sono da evidenziare il registro degli Accordi di Servizio, federato con le altre Regioni e coerente con le specifiche e i servizi di sincronizzazione del SICA secondario, il gestore eventi che permette lo sviluppo di servizi in logica EDA (Event-Driven Architecture), il routing logico che permette di gestire in modo rapido e poco oneroso l’indirizzamento delle buste di e-gov per l’intero sistema e la gestione e il monitoraggio degli SLA, attraverso un unico database delle tracciature applicative regionali. I moduli per la federazione dei sistemi di identità digitale permettono di federare i sistemi di identità digitale e certificazione del ruolo presenti nel dominio regionale o negli altri domini del territorio fra di loro e a livello interregionale e nazionale e offrono servizi evoluti per la gestione del profilo utente, per gestire diverse identità e diversi ruoli.
A livello applicativo il sistema ha sperimentato lo sviluppo di Accordi di Servizio conformi alle specifiche SPCoop, completi delle componenti “opzionali”, che utilizzate in modo combinato con i servizi avanzati del NICA consentono lo sviluppo di azioni di cooperazione particolarmente evolute. In particolare sono stati esplorati e implementati accordi di servizio che permettono: la dichiarazione degli SLA, completi delle relative metriche di valutazione,  la gestione delle policy di sicurezza e la definizione di una ontologia di dominio e delle relative annotazioni semantiche.
Di seguito sono consultabili o scaricabili i documenti di specifiche tecniche, divisi per ambito di riferimento.

1) Specifiche tecniche relative alla costruzione dell'infrastruttura di base
a) Linee architetturali dell'infrastruttura
b) Specifiche dell'interfaccia
c) Specifiche di interfaccia degli Accordi di Servizio
2) Specifiche tecniche relative alla gestione degli SLA (Service Level Agreement) degli Accordi di Servizio
a) Specifiche tecniche dello SLA
b)Definizione dei parametri soggetti a monitoraggio
c)Manuale utente
3) Specifiche tecniche relative al sistema federato di autenticazione interregionale
a) Modello architetturale del sistema di autenticazione
b) Modello organizzativo del sistema di autenticazione
c) Modello concettuale del sistema di autenticazione
d) Interfacce esterne del sistema di autenticazione
4) Accordi di servizio per le Compensazioni sanitarie interregionali
a)Modellazione organizzativa
b)Modellazione interfacce logiche e dati
c) Descrizione Accordo di Servizio
5) IPA e servizi documentali
a) Descrizione Accordo di servizio
b)Ontologia
c)Estensione signature
6) Sistema Informativo Lavoro
a) Descrizione Accordo di servizio
b)Ontologia
c)Descrizione annotazioni semantiche
7) Tassa automobilistica
a) Specifiche di cooperazione
8) Osservatorio carburanti
a)Specifiche di interfaccia
9) Cooperazione statistica
a) Modello architetturale
b)Descrizione Accordo di servizio